PSR 2014-2020 - Programma di sviluppo rurale Regione Marche 2014-2020



navigazione: Home > Cronaca > Filottrano: si è spento l'artigiano che investì Michele Scarponi

Filottrano: si è spento l'artigiano che investì Michele Scarponi

Combatteva contro una brutta malattia, ma anche con il rimorso di aver causato l'incidente che era costato la vita al campione di ciclismo Michele Scarponi, nell'aprile scorso.

Si è spento il 13 febbraio, all'età di 58 anni, Giuseppe Giacconi, l'artigiano che il 22 aprile 2017 investì con il furgone l'aquila di Filottrano. Era un suo concittadino e grande fan, e dopo l'incidente non riusciva a darsi pace per ciò che aveva fatto.

Ma da alcuni mesi un altro male lo stava consumando, tanto da avere il sopravvento su di lui. È morto presso la sua abitazione e lascia moglie e una figlia.

Si estingue con la sua morte anche il procedimento aperto nei suoi confronti: Giacconi era indagato dalla Procura di Ancona per omicidio stradale.Puoi commentare l'articolo su Vivere Jesi


Cristina Carnevali