PSR 2014-2020 - Programma di sviluppo rurale Regione Marche 2014-2020



navigazione: Home > Cronaca > Abbigliamento per la moto: la giacca in pelle

Abbigliamento per la moto: la giacca in pelle

Indossare il corretto abbigliamento in moto è una questione che riguarda non solo la sicurezza, ma anche il comfort. Anche se ad oggi non esiste un regolamento che obbliga i centauri ad indossare abbigliamento di un certo genere quando sono a bordo della loro motocicletta, è innegabile che la migliore giacca in pelle oggi disponibile sul mercato permette di evitare danni collaterali anche gravi dopo un incidente, ma anche di viaggiare sempre comodi e sicuri.

Come scegliere la giacca per la moto

I negozi specializzati in abbigliamento da motocicletta consigliano a qualsiasi tipo di motociclista di avere sempre a disposizione una giacca comoda da portare, che sia però anche in grado di proteggere le braccia, i gomiti, le spalle e il collo. Stiamo parlando delle zone che vengono maggiormente sollecitate durante la marcia, e nelle quali il vento, un leggero urto, o anche semplicemente la necessità di mantenere la medesima posizione a lungo possono causare fastidi non indifferenti. Una buona giacca per la motocicletta, in pelle o in tessuto tecnico, dovrebbe essere scelta prima di tutto valutando quale sia il nostro utilizzo del mezzo. Esistono infatti in commercio giacche appositamente pensate per i professionisti, che ne fanno un utilizzo praticamente quotidiano, altre invece sono più adatte a chi usa la moto solo in città, o per brevi gite. Solitamente chi utilizza molto la motocicletta tende ad avere una giacca per le brevi passeggiate, o ad esempio per andare al lavoro, più leggera e basic, e una invece da utilizzare per i lunghi viaggi, munita di protezioni e di resistenza alla pioggia.



Il materiale


Tutti lo notiamo nei motociclisti che gareggiano in pista: le loro tute sono esclusivamente in pelle. Del resto, la pelle è ad oggi uno dei migliori materiali per la produzione di abbigliamento tecnico da moto. Del resto, si tratta di un materiale che resiste egregiamente alle abrasioni e che, con il passare degli anni, diviene addirittura più bello e comodo da indossare: il materiale si lascia leggermente andare divenendo quasi un guanto sul corpo. Il tessuto invece è leggermente meno riesistente, ma consente di creare giacche più comode e pratiche, magari anche con sezioni che si staccano o con imbottiture modulari, da sfruttare a seconda del tipo di viaggio che si intende affrontare. Per altro negli ultimi anni sono nati tessuti tecnici particolarmente progettati che consentono di avere la medesima durata della pelle, con in più una maggiore piacevolezza nel momento in cui si indossa la giacca.

Il costo

Per acquistare una bella giacca per la moto conviene spendere la cifra maggiore possibile. Questo perché solo i prodotti di migliore qualità ci garantiscono una lunga durata nel tempo, una corretta protezione dagli urti e dallo sfregamento e anche dalla pioggia. Nei negozi specializzati sono in genere presenti solo capi di abbigliamento adatti all’utilizzo in moto, quindi correttamente omologati per questo tipo di scopo. Meglio diffidare da chi ci vuole vendere prodotti non omologati, perché purtroppo è solo nel momento della caduta o dell’incidente che ci mostrano la loro inadeguatezza.


Redazione