navigazione: Home > Lavoro
Primo piano
Lunedì 19 Aprile 2021

Simona Lupini (M5S): "Elica, Tavolo di crisi il 29 aprile"

La viceministra Alessandra Todde, che al Ministero dello Sviluppo Economico è stata appena nominata responsabile delle crisi d’impresa, ha annunciato che il prossimo 29 aprile si aprirà il tavolo su ELICA.


Altre notizie

Il coraggio delle imprenditrici delle Marche. In un incontro con delegata nazionale Rosa Gentile le strategie per pensare al post Covid
Lunedì 19 Aprile 2021 - Creare opportunità per far ripartire il lavoro. Donne Impresa Confartigianato Marche ha incontrato nel corso di un webinar la delegata nazionale al “ capitale umano e cultura di impresa” Rosa Gentile.

Pesaro: Cerchi lavoro? Le offerte dai Centri per l'impiego di Pesaro, Fano e Urbino
Venerdì 16 Aprile 2021 - Di seguito una selezione delle offerte di lavoro provenienti dal Centro per l'impiego. Per visionare l'aggiornamento e il dettaglio di TUTTI gli annunci di lavoro ed i tirocini formativi e di orientamento, consultare il Sito

Lavoro usa e getta: Marche prima regione in Italia. Crollo commercio e intrattenimento. Marinucci: “In coda classifica per i contratti stabili”
Giovedì 15 Aprile 2021 - Marche, prima regione d’Italia per il lavoro usa e getta. Nel 2020, le assunzioni nelle Marche sono state 139.406. Complessivamente, sono diminuite del 31,1% dall’anno precedente (-63 mila unità) e del 38,0% dal 2018 (- 85 mila unità).

Pesaro: Impiegato, elettricista, fabbro.... scopri le offerte di lavoro della settimana
Domenica 11 Aprile 2021 - Di seguito una selezione delle offerte di lavoro provenienti dal Centro per l’impiego. Per visionare l’aggiornamento e il dettaglio di TUTTI gli annunci di lavoro ed i tirocini formativi e di orientamento, consultare il Sito

Giacomo Rossi (Civici Marche): "Nella vicenda Elica si tutelino i lavoratori"
Venerdì 02 Aprile 2021 - "La notizia degli oltre 400 esuberi da parte di Elica, con la relativa chiusura dello stabilimento di Cerreto d'Esi e la delocalizzazione del 70% delle produzioni italiane in Polonia è semplicemente inaccettabile" dichiara il Consigliere Regionale dei Civici Marche, Giacomo Rossi, dopo aver appreso del piano industriale 2021-2023 dell'azienda fabrianese leader nella produzione di cappe ad uso domestico.

Crisi Elica, Mangialardi: “Giunta regionale non abdichi dal proprio ruolo, obiettivo è difesa siti produttivi e salvaguardia livelli occupazionali”
Venerdì 02 Aprile 2021 - “Auspico che le preoccupazioni e i timori espressi con cinque righe di comunicato stampa dal presidente Acquaroli dopo l’annuncio di ben 400 esuberi da parte della dirigenza dell’Elica, abbiano un seguito immediato e concreto.

Vertenza Elica, nota stampa congiunta di sindaci e sindacati
Giovedì 01 Aprile 2021 - Giovedì 1 aprile 2021 si sono incontrati in videocall CGIL, CISL, UIL, Berionni, Cocco e Sabbatini del territorio di Fabriano, FIM, FIOM, UILM provinciali, Santoni, Pullini e Gentilucci ed i Sindaci Santarelli, Greci, Filipponi, Grillini, Borri, Possanzini, Cerioni, Badiali, Sassi, Baldini rispettivamente dei Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Genga, Cerreto D’Esi, Serra San Quirico, Mergo, Cupramontana, Castelplanio, Rosora e Matelica ed il Presidente del Unione Montana Esino Frasassi Pesciarelli, in seguito all’incontro avvenuto mercoledì tra il Gruppo ELICA ed i rappresentati dei metalmeccanici.

Vertenza Elica, Lupini (M5S): “Dalla parte dei lavoratori e delle loro famiglie: subito un tavolo al MISE”
Giovedì 01 Aprile 2021 - “Mercoledì ELICA ha annunciato la chiusura dello stabilimento di Cerreto d’Esi, e 400 esuberi tra Fabriano, Cerreto e Mergo.

Morani porta vertenza Elica in Parlamento: intervenga governo. A rischio 4-500 posti di lavoro, appello a Orlando e Giorgetti
Giovedì 01 Aprile 2021 - Arriva in Parlamento la vicenda degli stabilimenti marchigiani del Gruppo Elica, che ha annunciato la delocalizzazione in Polonia con la perdita di 4-500 posti di lavoro. Il caso è stato sollevato giovedì mattina dalla deputata del Pd Alessia Morani, che ha chiesto l'intervento urgente dei ministri del Lavoro Andrea Orlando e dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.

Crisi Elica, Mangialardi al presidio: "Nessuna ragione economica giustifica decisione di lasciare senza reddito 400 famiglie". Interrogazione di Mastrovincenzo
Giovedì 01 Aprile 2021 - L’annuncio di 400 esuberi su 560 dipendenti negli stabilimenti di Mergo e Cerreto d’Esi di Elica Spa, conseguenza della decisione presa dall'azienda di delocalizzare in Polonia le linee produttive a maggiore standardizzazione, rischia di aprire una nuova e devastante crisi sociale nell’area del fabrianese.