navigazione: Home > Economia
Primo piano
Giovedì 26 Gennaio 2023

Sono 48 i comuni marchigiani senza una banca, Silenzi (Cna): “Occorre intervenire"

Senza una banca. Non c’è solo la vicenda Banca Marche a pesare sul sistema del credito marchigiano.


Altre notizie

Ancona: Continua la crescita del Porto di Ancona: Nel 2022 +56% il traffico delle merci rinfuse e +31% i passeggeri
Venerdì 20 Gennaio 2023 - I passeggeri transitati nello scalo dorico sono stati 946.947 di cui 873.921 nei traghetti, aumentati del +27%, e 73.026 crocieristi. Quest’ultimi sono cresciuti addirittura del +98%, segno della grande vitalità del comparto marittimo e del desiderio delle persone di viaggiare

Confartigianato trasporti e autoriparazioni: "Positivo il confronto con la Motorizzazione per il centro revisione bombole di Jesi"
Domenica 15 Gennaio 2023 - ‘Ho avuto un lungo colloquio telefonico con la Direzione della Motorizzazione in merito alla situazione che si sta verificando presso Il centro di revisione bombole di Jesi e mi è stata confermata la massima attenzione al ritorno alla normalità con l’aumento del personale presente recuperando unità da altre direzioni provinciali e con l’attivazione delle procedure amministrative per disporre dal Ministero di una unità addizionale dedicata, considerando che l'organico è funzionale per coprire utenze non solo marchigiane’.

Senigallia: Il sindaco Olivetti incontra le categorie: "Nel 2022 Senigallia prima tra le città marchigiane per incremento del turismo"
Venerdì 13 Gennaio 2023 - Giovedì pomeriggio, presso la sede del Palazzo Municipale, il Sindaco Massimo Olivetti ha incontrato i rappresentanti delle Associazioni di categoria del territorio.

I mercati del mondo ad Ascoli
Giovedì 12 Gennaio 2023 - L’annuncio di Sabatini arriva a fine conferenza ma dà il titolo al comunicato e il passo alla programmazione dei lavori sul fronte internazionalizzazione del 2023:

Infrastrutture e manutenzione del territorio: per Confartigianato priorità non più differibile
Giovedì 05 Gennaio 2023 - “I più recenti eventi fanno emergere nuovamente la necessità di mantenere alta l’attenzione sulla integrità e cura del territorio e sulla manutenzione delle infrastrutture”.

Confartigianato Ancona- Pesaro e Urbino e CNA: "Il 2022 un anno complesso in cui si è lavorato per essere vicini alle imprese"
Venerdì 30 Dicembre 2022 - Un anno complesso in cui alle continue emergenze con cui si sono confrontate le imprese, si sono date risposte immediate e in cui si è cercato di creare i presupposti per affrontare un 2023 che si annuncia complicato.

Capodanno 2023: Riparte la crescita per i ristoranti, Confcommercio Marche: "Bilancio uguale se non migliore del 2019"
Martedì 27 Dicembre 2022 - Numeri in crescita, sia per quanto riguarda la domanda, sia sul fronte dell’offerta con il 60% dei ristoranti che rimarrà aperto il 31 dicembre, mentre nel 2021 ci si era fermati al 53%

Coldiretti Marche: "Sventato attacco Ue a vino, carni e salumi. Settori fondamentali per l'economia regionale"
Mercoledì 14 Dicembre 2022 - Vino, carni fresche e salumi, settori portanti per l’agroalimentare marchigiano che stavano per essere messi in discussione dall’Unione Europea. In discussione c’era la possibilità di utilizzare i fondi europei per questi prodotti considerati a torto nocivi per la salute. Una visione contrastata con forza da Coldiretti a tutti i livelli.

Crescono le esportazioni delle Marche, Cardinali (Confindustria): "Ora necessarie misure strutturali per lavoro e crescita"
Lunedì 12 Dicembre 2022 - Nei primi nove mesi del 2022 l’export italiano mostra una crescita molto sostenuta (+21,2% rispetto allo stesso periodo del 2021) e diffusa a livello territoriale, seppure con intensità diverse.

Export, primi 9 mesi del 2022: le Marche segnano +89%, +23% al netto del farmaceutico
Lunedì 12 Dicembre 2022 - Le Marche fanno meglio dell'Italia, anche al netto della performance del farmaceutico che pure è un comparto che genera lavoro e valore. Tutti i settori al centro dell'azione promozionale della Camera e delle nostre Aziende Speciali, moda, agroalimentare, mobile e meccanica,  contribuiscono in modo importante alla crescita del nostro export.